CAPITAINE – GIANT THREADFIN

 

CAPITAINE o GIANT THREADFIN

 

 

CHIUNQUE  ABBIA PESCATO IN CENTROAFRICA, NELLO SPECIFICO  IN SENEGAL, GLI SARA’ CAPITATO DI PRENDERE UN CAPITAINE.

 

A PRIMA VISTA SEMBRA UN PESCE PRIMITIVO DAL CORPO AFFUSOLATO, A TRATTI DORATO, CON UNA TESTA NON MOLTO GRANDE MA FORNITA DI UNA BOCCA ENORME CON  LUNGHI BARBIGLI CON I QUALI PERCEPISCE LE SUE PREDE, PICCOLI PESCI E SOPRATTUTTO IL SUO CIBO PREFERITO: I GAMBERETTI.

 

LO SI TROVA NEI TRATTI DI MARE SABBIOSI, O FANGOSI TRA LE MANGROVIE  ALLA FOCE DEL  SALOON, RISERVA NATURALE DI GRANDE BELLEZZA.

 

AMA SPOSTARSI IN ENORMI BRANCHI E, QUANDO LO SI INCONTRA, NON MANCANO ABBOCCATE MULTIPLE.

ANCHE SE ALL’APPARENZA SEMBRA FACILE PESCARLO, E’ UN PESCE  DIFFIDENTE E DAL PALATO MOLTO FINE, ABBOCCA SOLO SE L’ESCA E’ MOLTO FRESCA, SOPRATTUTTO UTILIZZANDO QUASI ESCLUSIVAMENTE  GAMBERETTI.

SE NON SI  HANNO A DISPOSIZIONE, E’ MEGLIO INSIDIARLO CON PICCOLI PESCI VIVI.

 

LA SUA ABBOCCATA  SI AVVERTE  SUBITO CON UNA  PARTENZA VELOCE E POTENTE, NON DA’ AVVISAGLIE E, COME SI SENTE PRESO ALL’AMO, CERCA LA RESISTENZA DELLA CORRENTE E SI AVVICINA CON AMPI ARCHI TENTANDO PIU’ VOLTE LA FUGA.

 

LA MISURA DELLE CATTURE MEDIA VA DAI NOVE AI  DIECI KG. LE SUE CARNI SONO SQUISITE E MOLTO RICERCATE PER CUCINARE UNO DEI  PIATTI TIPICI SENEGALESI COME LO YASSA O  IL TIE BU GEN.

IL MIO RECORD E’ DI DICIOTTO KG. SONO STATI PESCATI ALCUNI ESEMPLARI  SOPRA I CINQUANTA KG.

 

VUOI TRASCORRERE UNA VACANZA IN MEZZO ALLA NATURA E MAGARI QUALCHE GIORNATA DI  PESCA IN SENEGAL ? VISITA IL SITO  www.africastrike.com